Poker per la Round Zero, i pugili della palestra spezzina sbancano il torneo di Lucca

Quattro pugili su cinque della palestra spezzina guidata dal maestro Riccardi hanno portato a casa la vittoria.

Giovedì, 17 Giugno 2021 09:46

Poker d’assi per la squadra del maestro Luca Riccardi allo stadio di Marlia (Lucca), alla manifestazione coorganizzata dalla palestra spezzina Round Zero Gym in collaborazione con la Pugilistica Lucchese, per la prima volta dopo tanto tempo con il pubblico in presenza. Quattro pugili su cinque della Round Zero hanno portato a casa la vittoria.

Il primo a salire sul ring è stato Leonardo Riccardi, nella categoria 64 kg, che ha affrontato l’avversario Alessandro Accorsi da Bologna. Fin da subito si è sentito il calore del pubblico spezzino, che nonostante la distanza ha partecipato numeroso per sostenere i pugili: Riccardi ha subito iniziato a sfoggiare le sue doti pugilistiche, velocità e colpo d’occhio, quasi danzando sul ring. Dopo aver prevalso sul suo avversario per due riprese, alla fine della seconda il maestro dall’altra parte dell’angolo ha deciso di non far proseguire il suo pugile, decretando così la vittoria di Leonardo Riccardi per abbandono dell'avversario.

Il secondo pugile della Round Zero a salire sul ringo è stato Paolo Simoncini, che dopo una inattività di quasi due anni dovuta alla pandemia si è comunque mostrato carico d’energia: ha prevalso sull'avversario toscano Elvis Hilaj infliggendo una serie di colpi precisi e potenti, e anche questa volta l’avversario è stato fermato dal maestro al primo round, anche in questo caso quindi con la vittoria di Simoncini per abbandono.

Il terzo spezzino a salire sul ring è stato Luca Prato che dopo essersi aggiudicato il 18 aprile scorso il titolo di campione al torneo esordienti nella categoria 75 kg non si è smentito neanche stavolta, conducendo bene il match contro il pugile genovese Federico Arena, aumentando progressivamente il ritmo e mettendo in evidenza pugni sempre piu precisi e incisivi: per Luca Pratos è stata vittoria ai punti per decisione unanime.

È stata quindi la volta di Andrea Giorgi contro Philipp Malfatti da Bolzano: Giorgi ha esordito nella categoria 81 kg, riuscendo bene a controllare le emozioni nonostante l'esordio e il suo avversario avesse già un match alle spalle, lo spezzino ha dimostrato preparazione fisica e mentale e tutta la sua dedizione, riuscendo alla fine a vincere ai punti per decisione unanime.

Ultimo pugile spezzino a salire sul ring è stato Giacomo Corvi, anche lui vincitore del torneo Centenario della Pugilistica lucchese nella categoria 69 kg tenutosi ad aprile. Purtroppo la giornata per Corvi non è stata positiva: il pugile non è infatti riuscito a esprimere le proprie capacità, pur tenendo testa con coraggio all’avversario di Bolzano Riccardo Suma. Corvi ha subito quindi la prima sconfitta della carriera, ai punti.

A Leonardo Riccardi in compenso è stato consegnato a fine giornata il trofeo per il “Pugile miglior promessa”.

Lo staff della palestra Round Zero Gym, insieme al Maestro Luca Riccardi e all’aspirante tecnico e istruttore giovanile Manuel Lucchi e a Sara Bruni, non possono che essere fieri dei propri ragazzi e del lavoro svolto. La Round Zero ringrazia la Pugilistica Lucchese per collaborazione proficua che si sta instaurando, in particolare con il direttore tecnico Maurizio Barsotti e con il maestro Giulio Monselesan, tanto che si sta già pensando a un’altra manifestazione pugilistica ad ottobre.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’aiuto degli sponsor: Labor Test test, Farmacia della Marina di Tommy e Piero, Cam urban studio, L’Arca di Noè toelettatura animali, Auto Sarzana, Nuova Inca Di F. E F. Srl, Ingrosso cancelleria, Baronetto birreria Riomaggiore, Look marker Monika, Ottica Giacomelli, Edilizia Vezzanese, Studio commercialisti associati Pdm, Bar tabacchi Andrea Muggiano, DL Map, di Davide Lupi Eco tunnig auto moto barche, Sunflower Lounge Bar.

Nella foto da sx Paolo Simoncini, Leonardo Riccardi, Luca Riccardi, Manuel Lucchi, Luca Prato e Andrea Giorgi

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In tutti i casi per le vittime è stato necessario ricorrere alle cure sanitarie Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il commento dell'assessore Brogi: "Complimenti allo sport Ligure e al nostro concittadino per il grande risultato conseguito" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa