"Dal Ministero dell'Ambiente la conferma ufficiale della dismissione del carbone al 2021" In evidenza

Peracchini: "Una vittoria per tutta la Città"

Lunedì, 15 Febbraio 2021 16:48

Questa mattina il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha ricevuto una lettera da parte del Direttore Generale del Ministero dell'Ambiente e indirizzata al Comune della Spezia, alla Direzione Generale del Ministero dello Sviluppo Economico e alla società Enel Produzione spa nella quale "si rappresenta che il decreto di riesame dell'AIA D.M. 351 del 6 dicembre 2019 è ad oggi pienamente vigente e pertanto resta valida la prescrizione che prevede la cessazione dell'utilizzo del carbone al 2021, per l'unico gruppo ancora in esercizio nella centrale della Spezia".

"Una vittoria per tutta la Città e la conferma che il lavoro dell'Amministrazione nella conferenza dei servizi è stato determinante per l'ufficialità della dismissione del carbone alla Spezia entro il 2021, come quello di farsi portavoce del nostro territorio, in tutte le sedi istituzionali, al di là delle strumentalizzazioni politiche – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – E' stata proprio la lettera inviata dal Comune della Spezia a mia firma il 25 gennaio a cui il Ministero dell'Ambiente risponde e si riferisce nella sua nota odierna ad aver costretto a confermare ufficialmente la cessazione dell'utilizzo del carbone del 2021: ancora una riprova ufficiale e oggettiva che l'Amministrazione si è sempre mossa nell'interesse del territorio, dal punto di vista politico e tecnico, coerentemente con la volontà della cittadinanza e di tutto il Consiglio Comunale della Spezia, a difesa della salute e dell'ambiente, affinché fosse confermata la cessazione l'utilizzo del carbone nella centrale Enel.

La lettera del Direttore generale del Ministero dell'Ambiente, infatti, riafferma con forza che la centrale Enel della Spezia è oggetto delle misure di decarbonizzazione previste dalla Strategia Energetica Nazionale e confermate dal Piano Nazionale per l'Energia e il Clima, e che "il Gestore conferma la volontà, già ufficializzata in altre sedi formali, di fermare definitivamente l'unità entro il 2021". Una ufficiale smentita del rischio che la nostra Città ha corso nell'apprendere, da una lettera del Direttore della Direzione Generale dello Sviluppo Economico, la possibilità di proseguire con l'utilizzo del carbone.

Quella di oggi è una buona notizia, sulla quale però l'Amministrazione continua a riservarsi il diritto di vigilare affinché l'utilizzo del carbone venga dismesso entro il 2021 come ufficializzato".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

 Questa mattina si è svolta al Cimitero dei Boschetti la commemorazione per le vittime Covid-19 a un anno di distanza dall'inizio della pandemia in Liguria. Leggi tutto
Comune della Spezia
Per dare continuità alla storia della struttura, di garantire la qualità del servizio e di tutelare tutto il personale. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa