A giugno una tariffa agevolata per le pompe di calore

L'Autorità per l'Energia ha annunciato che dal 2014 sarà in vigore una nuova tariffa elettrica agevolata per impianti di riscaldamento domestico a pompa di calore. Una bella novità per poter risparmiare!

 

Venerdì, 28 Febbraio 2014 12:30

 

L'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas (AEEG) ha annunciato, alla fine dello scorso anno, con la Delibera 607/2013/R/EEL del 19 dicembre 2013, che dal primo luglio 2014 sarà in vigore una nuova tariffa elettrica, denominata D1, che non terrà più conto della quantità di energia utilizzata, ma dei suoi costi di trasporto, distribuzione e gestione del contatore, e premierà gli utenti domestici che si dotino di impianti di riscaldamento ad elevata efficienza.Tale tariffa verrà inizialmente applicata, su base volontaria e sperimentale, a quegli impianti di riscaldamento domestico che funzionano esclusivamente grazie alle pompe di calore.

Come spiega la stessa Aeeg, la decisione nasce in risposta alle normative, sia europee che nazionali, che mirano a promuovere misure volte ad incentivare una maggiore efficienza energetica e ad eliminare gli ostacoli allo sviluppo di tecnologie innovative, come quelle delle pompe di calore, dei piani di cottura a induzione e dei veicoli elettrici.

L'introduzione, quindi, della tariffa D1, anche se sarà ancora a livello sperimentale, rappresenta un primo passo in tal senso, anche alla luce dell'evoluzione che ha conosciuto negli ultimi anni il mercato dell'energia, con la nascita della libera concorrenza, e dovrebbe anche servire a semplificare e rendere più accessibile l'accesso a sistemi tecnologici di maggiore efficienza. La nuova tariffa sarà costante, indipendentemente dai consumi di energia elettrica effettuati, e potrà essere applicata sia alle forniture di energia elettrica basate su contratti di libero mercato, che su quelli di maggior tutela dei consumi residenziali. La tariffa D1 dovrebbe pertanto servire a contenere la spesa necessaria per l'utilizzo di una pompa di calore per riscaldamento domestico e renderne l'uso più competitivo dal punto di vista economico.
Visto, infatti, l'arrivo della tariffa D1, il 2014 può essere proprio l'anno buono per l'acquisto e l'installazione di un impianto di riscaldamento a pompa di calore. A questo vantaggio se ne unisce un altro: se si sostituisce l'impianto di riscaldamento esistente con uno a pompa di calore si può usufruire della detrazione al 65%. Se invece è un impianto nuovo si può comunque accedere alla detrazione del 50%.

Sul sito dell'Autorità per l'energia elettrica è stata presentata una bozza consultabile da tutti (per visionarla clicca qui) e fino al 16 Marzo 2014 è possibile per i soggetti interessati inviare le proprie osservazioni e proposte in forma scritta con l'apposito modulo presente sul sito.

Vi terremo aggiornati!

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
TecnoEnergia

Tecnoenergia S.r.l. è una ditta installatrice che opera su tutto il territorio della provincia di La Spezia, Massa - Carrara e la Lunigiana.

Operiamo nel settore delle energie rinnovabili, riqualificazione energetica degli edifici, riscaldamento, raffrescamento e sistemi di protezione per la casa.

Col nostro team di professionisti potrai avere soluzioni mirate per risparmiare sulle tue bollette, garantendo il miglior rapporto qualità/prezzo sul mercato.

www.tecnoenergialaspeziasrl.com/

Ultimi da TecnoEnergia

Il sistema è costituito da una caldaia murale a condensazione di ultima generazione e da una pompa di calore gestite da un sistema di controllo elettronico brevettato: 35% più efficiente… Leggi tutto
TecnoEnergia

Con la caldaia ibrida e fotovoltaico risparmi!

Giovedì, 16 Novembre 2017 09:17 edilizia
Il sistema è costituito da una caldaia murale a condensazione di ultima generazione e da una pompa di calore gestite da un sistema di controllo elettronico brevettato: 35% più efficiente… Leggi tutto
TecnoEnergia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa