Hockey, match-point play off per il Sarzana In evidenza

Bisogna battere il Bassano.

Martedì, 12 Marzo 2019 11:40

Il Carispezia Sarzana ospita lo Stema UVP Bassano del Grappa per giocarsi il primo importante match-point in chiave play-off scudetto. I veneti, che contano solo 13 punti in classifica, sono reduci dalla sconfitta di Valdagno dove però sono rimasti in partita sino al suono della sirena finale. I liguri arrivano dalla storica finale di Coppa Italia giocata settimana scorsa a Trissino e dalla conquista della Final Four di della WSE Cup con l’altrettanto eroica vittoria a Igualada, il Carispezia Sarzana si rituffa nel campionato.

Mister Alessandro Bertolucci, condottiero del suo Sarzana, avrà cercato di eliminare le tossine accumulate da parte dei suoi ragazzi nell’ultimo periodo. Il tecnico viareggino e i suoi ragazzi hanno scritto la miglior pagina del Sarzana nella sua storia, ora però i pensieri vanno ancora al campionato per concluderlo al meglio con un posto nei playoff, matematicamente manca poco. I tifosi gongolano e gli elogi verso il tecnico e la squadra si sprecano.

“La nostra squadra sta molto bene – dice il Presidente Corona – ma, vista la partita disputata dal Bassano a Valdagno, ci aspetta una sfida difficile, sarà una gara complicata, una battaglia di carattere sotto tutti i punti di vista, senza dimenticare che giocheremo con una squadra che ha un bisogno maledetto di punti. Sono contentissimo per la conquista della final-four, abbiamo disputato una grande partita, in un clima infuocato, regalando grande spettacolo e siamo usciti tra gli applausi del pubblico catalano. La squadra veneta ha un roster che vale molto di più dei soli tredici punti racimolati in classifica. Dobbiamo provare a vincere e sappiamo che non sarà per niente facile – conclude Corona – la formazione bassanese ha giocatori importanti come il portoghese Neves, lo spagnolo Crespo, l’inossidabile “capitan” Panizza oltre a un portiere affidabile come Dal Monte ed i giovani interessanti nel panorama hockeystico nazionale come Barbieri e Scuccato”.

L’ Hockey Bassano è una società nata nel 1954 nella città di Bassano del Grappa da un gruppo di amatori delle rotelle. Nella sua storia ha vinto 2 titoli di Campione d’Italia (nelle stagioni 2003/2004 e 2008/2009), 2 Coppa Italia (nelle stagioni 1980/1981 e 2003/2004), 2 Supercoppe italiane, (2007-2009), 1 Coppa CERS (nella stagione 2011/12), 1 Coppa del Mondo per club (nel 2006). I precedenti tra Hockey Bassano e Carispezia Hockey Sarzana sono diciannove e riguardano le dieci stagioni in serie A1 con tredici vittorie a favore dei veneti tre pareggi e tre vittorie per il Sarzana. Ma tornando al Bassano di Luis Nunes, che ha preso il posto di Massimo Barbieri, la formazione vicentina è reduce da una stagione a dir poco deludente , i vicentini si trovano confinati in una posizione marginale della classifica (terz’ultimi con tredici punti ) a lottare per la salvezza. Solo tre vittorie ottenute in queste ventuno giornate, due contro Thiene e uno contro il Sandrigo, dirette rivali nella lotta alla salvezza ed al momento uniche due compagini alle spalle dei giallorossi che condannano il Bassano in uno stato di emergenza per assicurarsi quanto prima la permanenza in serie A1. Quattro i pareggi ottenuti: Scandiano, Monza, Follonica e Sarzana all’andata. Ma nonostante questo servirà il miglior Carispezia per battere la formazione veneta, che nella trasferta di Vadagno ha dimostrato di essere in crescita nonostante affrontasse una grande squadra, progressi che già si erano visti nel pareggio casalingo contro il Monza quindici giorni orsono.

Nelle file agli ordini di mister Nunes non mancano i giocatori di valore uno su tutti il portoghese Diogo Neves , 23 reti in questa stagione, ma anche lo Spagnolo Victor Crespo Oliva capocannoniere della squadra con 25 reti, bomber dello Scandiano dello scorso anno. Con loro l’ossatura della passata stagione, Nicolas Barbieri, il decano Michele Panizza, 4 reti messe a segno, il giovane talento in attacco Andrea Scuccato, 5 reti segnate per lui, nonchè tra i pali Mauro Dal Monte. A fianco dei sei giocatori più importanti, tanti giovani, come Mattia Baggio, Leonardo De Gerone, Giacomo Tumelero, rientrato a gennaio dal prestito di Vercelli, ed il secondo portiere Davide Merlo. Ipotetico quintetto iniziale: Mauro Dal Monte, Nicolas Barbieri, Diogo Neves, Andrea Scuccato, Victor Crespo Oliva. La squadra rossonera si presenta a Bassano, galvanizzata dal passaggio del turno di Igualada, ma interessata da qualche problema fisico, postumi della battaglia in terra spagnola.

La squadra sarzanese arriva a questa sfida conscia che non sarà certamente facile, ma altrettanto conscia che giocando come nelle ultime gare può portare via l’intera posta in palio.

Il match si giocherà Martedì 11 Marzo alle 20.45 al Centro Polivalente di Sarzana.
Arbitri: Giovanni Andrisani di Matera (MT), Enrico Uggeri di Lodi (LO) ausiliario Sig. Matteo Righetti di Sarzana (SP).

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Hockey Sarzana

Per Credit Agricole Sarzana è il momento degli adii. Leggi tutto
Hockey Sarzana
L'intervista al presidente del Crédit Agricole Sarzana Maurizio Corona. Leggi tutto
Hockey Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa