Al suono del corno guardando il mare

Iniziativa di alpinismo lento tra castagneti prati e vette nelle terre dell’alta Val di Vara.

Mercoledì, 02 Giugno 2021 10:22

Un’attività sportivo culturale, che rientra nel progetto sviluppato nella Valle del Biologico, in collaborazione, tra il Comune di Varese Ligure e l’associazione Mangia Trekking, per la valorizzazione dei sentieri del territorio e delle opportunità connesse con la produzione dei prodotti tipici dei luoghi di montagna. Con una significativa partecipazione, “nel dopo pandemia” continuano a svilupparsi belle avventure di alpinismo lento. La partenza del gruppo è avvenuta dal paese di Valletti, luogo immerso in una selva di castagneti secolari, caratterizzato da importanti radici storiche, che risalgono al 1200 quando era di proprietà dei conti Fieschi.

Un paese anche fortemente legato alla storia della Resistenza. In particolare, fu vittima di un durissimo rastrellamento e dei conseguenti combattimenti con la formazione partigiana Coduri, operati il 30 dicembre 1944 dagli alpini della divisione Monterosa della RSI.

La giornata è quindi proseguita lungo un bellissimo percorso in salita, tra selve boschive, che dai circa 700 mt slm di Valletti, ha condotto i partecipanti, prima su un’ampia distesa verde vissuta e caratterizzata da diversi cavalli al pascolo ed alcuni caprioli in fuga, poi sulla vetta del monte Porcile a quota 1250 mt slm. In una posizione di straordinaria panoramicità su Sestri Levante ed il promontorio di Portofino. Giunti in vetta Adriano Pietronave, in prossimità della croce cristiana alzata dall’associazione Mangia Trekking nel 2016 su iniziativa di Luca Campodonico, ha suonato il corno secondo un tipico rituale dell’alpinismo lento.


Più tardi, una sosta al Passo del Biscia per consumare il pranzo al sacco e per festeggiare il compleanno dell’associata Rachele Ginocchio. Quindi un piacevole rientro a Valletti. Per salutarsi insieme, sul far della sera, soddisfatti per la bella ed intensa giornata trascorsa negli ambienti incontaminati. L’associazione Mangia Trekking invita a venire sul territorio per vivere queste possibili e gradevoli giornate nella natura.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il materiale arriva dalla Cina ed era destinato al Sud America. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
A nulla sono servite le svariate sanzioni delle scorse settimane. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa