massardo kassamatis massardo kassamatis
TOTI SANSA MASSARDO SALVATORE CASSIMATIS
CHIAPPORI CARPI  VISIGALLI BENETTI RUSSO
383.053
265.506 16.546 6.088 1.244 3.569 576 1.129 3.165 1.614
 56.13%   38.90% 
  2.42% 0.89%
  0.18% 0.52%  0.08%  0.17%  0.46%  0.24% 

REGIONALI 2020

AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE 

Banchina, terminal crocieristico e parcheggio: a chi andrà la gestione? In evidenza

di Elena Voltolini - Giovedì 1 marzo scade il bando temporaneo emanato dall'Autorità di Sistema Portuale. Discover, la società che si è occupata per anni della gestione, presenterà la propria offerta.

Venerdì, 16 Febbraio 2018 19:35

 

Discover è stata per anni il ponte tra le navi da crociera e la città della Spezia.  E' una società a forte “connotazione spezzina”, che ha visto cambiare di recente i propri assetti, a seguito della decisione dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, prima socia di maggioranza, di uscire tramite recesso. Una decisione che il Presidente Carla Roncallo ha motivato ritenendo “non strategico” il mantenimento delle quote visto che è la stessa Autorità a dare in concessione il Terminal crociere e si ritrovava quindi ad essere al contempo concessionante e concessionaria.
Le quote liberate dall'Ente sono state acquistate dagli altri soci, mantenendo così la caratterizzazione spezzina della società, composta dalle principali realtà associative e cooperative del territorio.

Il 31 dicembre 2017 è però terminata la concessione che attribuiva a Discover la gestione del Terminal spezzino.
In attesa della “maxi” gara per la gestione della nuova banchina che dovrà essere realizzata e della nuova stazione crocieristica, l'Autorità di Sistema Portuale ha emanato un bando di gara temporaneo della durata di 6 mesi + 4 che mette a gestione la banchina, il terminal e il parcheggio.

Discover parteciperà alla gara insieme ad APLS, Società a suo tempo costituita dall'Autorità Portuale che si occupava della gestione della banchina.

Le incognite sono molte, con la sola certezza e soddisfazione, come ha sottolineato il presidente di Discover Ettore Antonelli, audito dalla III Commissione comunale, di essere riusciti a tutelare il posto delle 8 persone che lavorano a tempo indeterminato in Discover e quindi all'interno del Terminal. Nel bando, infatti, è inserita la clausola di salvaguardia che le tutela qualunque sia il vincitore, dovesse anche non essere più Discover.

Chi effettivamente sarà lo si scoprirà a breve, visto che il termine per la presentazione delle offerte è il 1 marzo. Sarà una gara non al ribasso, ma al contrario al rialzo: rialzo del ritorno economico per singolo passeggero che ogni partecipante offre all'Autorità di Sistema Portuale. Alle compagnie che “attraccano” alla Spezia vengono chiesti 4,70 euro a passeggero e la “base d'asta” prevede che di questi soldi, almeno 1 euro vada all'Ente.
Questo va ad aggiungersi ai 219mila euro di canone di concessione della banchina.

La speranza dell'Ingegner Antonelli è ovviamente che Discover riesca a confermarsi gestore, ma non nasconde che potrebbero esserci diversi concorrenti. Il terminal spezzino, risulta, infatti, appetibile, soprattutto guardando alle prospettive future, con l'attuazione del Piano Regolatore portuale, che il Presidente di Discover definisce essenziale.

Come ha spiegato Antonelli, i guadagni più cospicui per la società che gestisce banchina, terminal e parcheggio vengono proprio da quest'ultimo. A patto, però, che Spezia non sia, come accaduto quest'anno e l'anno scorso, “solo” scalo, ma porto di sbarco e imbarco.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il presidente de IlBuonsenso pone l'accento anche sul mancato rafforzamento della sanità. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Ancora una fase perturbata sulla Liguria con piogge, temporali anche forti, venti in rinforzo e mareggiate intense in particolare sul Levante. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa