"Florovivaismo in ginocchio: 200 milioni di perdite per tutta la filiera ligure" In evidenza

Le dichiarazioni dei parlamentari liguri della Lega.

Giovedì, 19 Marzo 2020 12:15

"I danni subiti per il blocco delle esportazioni della filiera floroivaistica in Liguria ammontano a circa 200 milioni di euro, il doppio di quanto il governo ha destinato a tutti i settori di agricoltura, pesca e allevamento a livello nazionale nel decreto Cura Italia", sostengono i parlamentari liguri della Lega Edoardo Rixi, Francesco Bruzzone, Flavio Di Muro, Sara Foscolo, Stefania Pucciarelli, Paolo Ripamonti e Lorenzo Viviani.

"Briciole, quindi, per un comparto di punta della nostra agricoltura, per una filiera commerciale fatta di piccole e medie imprese, che oggi si sono viste di fatto azzerare o quasi l'attività. Come Lega diamo pieno sostegno alle richieste delle categorie agricole ligure, che chiedono, legittimamente, aiuti economici ma anche misure di semplificazione normativa".

"Oltre alla creazione di un apposito fondo a sostegno del comparto, occorre una campagna di sensibilizzazione forte da parte del governo per la promozione delle vendite delle nostre produzioni per il mercato interno, per sopperire, almeno in parte, al crollo del 60% delle vendite dovute alla mancato export".

Lo dichiarano i parlamentari liguri della Lega Edoardo Rixi, Francesco Bruzzone, Flavio Di Muro, Sara Foscolo, Stefania Pucciarelli, Paolo Ripamonti e Lorenzo Viviani.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega per Salvini Premier

Lega: "Questa situazione si ripercuote negativamente e quasi totalmente sui Comuni costieri" Leggi tutto
Lega per Salvini Premier

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa