Decreto Agosto, Viviani: "Il Governo tartassa i settori produttivi marittimi"

Canoni demaniali quintuplicati.

Lunedì, 12 Ottobre 2020 19:44
Lorenzo Viviani Lorenzo Viviani

 

“Il governo non torna sui suoi passi e approva nel Dl Agosto, a colpi di fiducia, l’innalzamento a 2.500 euro dei canoni demaniali marittimi per le attività di pesca, acquacoltura e tutti i settori produttivi che lavorano nell’ambito marittimo come ormeggiatori e attività turistiche", dichiara il deputato e responsabile nazionale del dipartimento Pesca della Lega Lorenzo Viviani.

"Altro che sostegno alle imprese - prosegue Vviani - il governo le tartassa, soprattutto quelle di piccole e medie dimensioni, senza alcun rispetto, aumentando di più di cinque volte i canoni con ripercussioni pesanti, in modo indiscriminato, sulle imbarcazioni a uso pesca, per gli ormeggiatori, i battellieri e gli operatori del trasporto marittimo, che già hanno subito un drastico calo delle attività a causa dell’emergenza Covid-19”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega per Salvini Premier

"L'annosa questione delle concessioni demaniali rischia di compromettere questo settore". Leggi tutto
Lega per Salvini Premier
"I parlamentari dei diversi schieramenti, compresi quelli di governo, si erano tutti detti d'accordo." Leggi tutto
Lega per Salvini Premier

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa