PD: "Questa città va governata, pensata per il futuro, ci meritiamo una classe dirigente nuova"

La nota della Segreteria PD La Spezia.

Giovedì, 21 Ottobre 2021 18:08
Palazzo Civico Palazzo Civico

"L’immagine di chi governa la nostra città è sempre più rissosa e negativa. Tutti i giorni sono usati non per ragionare su come governare la nostra città ma per fare polemiche fra partiti e persone", così in una nota la Segreteria del PD La Spezia

"Siamo preoccupati: pensiamo a quante cose ci sarebbero da fare, quanti progetti su cui lavorare e invece niente, accuse di tradimento, situazioni grottesche, la politica intesa come somma di attacchi personali pieni di rabbia e livore. Eppure la nostra comunità è attraversata da moltissimi problemi del dopo pandemia: ci sono più poveri ,più timori per il futuro, più insicurezze, più solitudini".

"Oggi sarebbe il tempo di discutere e agire su come una parte delle risorse che abbiamo conquistato dall’Europa possano essere investite sul nostro territorio invece niente, litigi accuse rotture".

"Proviamo a mettere in fila cosa sarebbe utile fare: nel PNRR ci sono risorse per costruire 800 nuove palestre e 1500 scuole, ci sono progetti perché anche il nostro comune possa essere preso in considerazione? Tutti sappiamo che alla fine del 2021 la centrale Enel non userà più il carbone e tutti, forse, siamo contro il turbogas, ci sono x milioni di euro per la transizione energetica che potrebbero permettere di utilizzare il sito della centrale per produzioni “green” ci sono progetti? questa città come si rapporta con Enel? Il sindaco sembra che vada da Berlusconi ma perché non fa come il sindaco di Milano? Perché non chiede incontri con il governo, perché non comincia a spiegare coinvolgendo tutta la città e i cittadini su come sarà il nuovo water front?".

"Le elezioni amministrative sono andate bene per il centrosinistra, il risultato di Savona parla anche al nostro territorio. Questa città va governata, pensata per il futuro, ci meritiamo una classe dirigente nuova, competente, moderna che sia in sintonia con quanto di importante e diverso dal passato si sta concretizzando nel nostro paese".

"In questo modo sarà possibile far tornare al voto e alla partecipazione tutti quei cittadini che possono riscoprire il gusto della politica come strumento di aumento della qualità della propria vita e di quella di tutti. Il fronte largo civico e di centro sinistra deve saper cogliere questi obiettivi. Il PD spezzino è al lavoro. Comunque signor sindaco ci saluti il Cavaliere".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Partito Democratico

Per sviluppare proposte e progetti comuni. Leggi tutto
Partito Democratico
La nota della Conferenza provinciale Democratiche La Spezia e del Coordinamento provinciale PD La Spezia. Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa