Campionati Italiani da urlo per gli "squaletti" Rari Nantes In evidenza

di Doris Fresco - Ottimi risultati per i giovani atleti spezzini in trasferta a Roma.

Mercoledì, 09 Agosto 2017 14:29


Si sono svolti dall'1 agosto al 7 i campionati italiani giovanili di nuoto a Roma: protagonisti i giovani nuotatori della squadra Rari Nantes, che hanno fatto rientro alla Spezia con piena soddisfazione per i traguardi raggiunti.
Sono Sofie Callo e Diletta Zani le prime a rompere il ghiaccio a Roma, nella categoria juniores e cadetti, la prima nelle gare dei 400 e 800 stile libero; la seconda nei 200 dorso. Con loro anche Michele Saporiti, nella gara 200 rana.

Nella seconda parte delle competizioni la categoria più giovane: la ragazzi, che ha visto protagonista assoluto Niccolò Ricciardi che, come spiega l'allenatore Simone Menoni "Arriva secondo con un tempo di gran lunga inferiore al suo primato, peccato che in questa categoria per evitare "campioniamo" non vengano assegnate le medaglie".
Sempre Niccolò ottiene un nono posto nella finale dei 200 stile, altro ottimo risultato.
Anche Iris Menchini arriva in finale nei 200 dorso e la sfiora nei 100 dorso; mentre Martina Amalfitano è protagonista nelle gare dei 100/200 delfino.

"Abbiamo concluso il programma con un'ottima staffetta 4x100 mista, dove Iris Menchini si supera e ottiene il suo primato nella frazione a dorso; miglior tempo personale anche per Emma Turano che nella frazione rana ottiene 1m 17s 7d. Ottima la prestazione a delfino di Martina, mentre sfiora il personale Alice Carlini nell' ultima frazione a stile libero".

Naturalmente i successi del gruppo sono dovuti anche al costante impegno e agli allenatori Rosettani e D'Aria, oltre a Menoni.
Adesso ai nostri giovani atleti non resta che godersi una meritata vacanza.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il materiale arriva dalla Cina ed era destinato al Sud America. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
A nulla sono servite le svariate sanzioni delle scorse settimane. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa