Riomaggiore, il sindaco: "Si sta lavorando per garantire un presidio medico diurno" In evidenza

Fabrizia Pecunia anticipa l'impegno delle Pubbliche Assistenze del territorio, che potrebbe essere finanziato anche dall'imposta di soggiorno.

Giovedì, 21 Giugno 2018 10:01

Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore, interviene dopo l'incidente avvenuto ieri mattina in seguito al quale una giovane turista è stata trasportata all'ospedale San Martino di Genova: la 21enne si era tuffata da una altezza di circa dieci metri sbattendo sulla scogliera. Scogliera che, scrive il sindaco, non verrà interdetta. Nel suo post su Facebook, però, il primo cittadino tocca anche un'altra questione molto sentita, ovvero quella di un presidio medico diurno nel borgo e anticipa che le locali Pubbliche Assistenze stanno lavorando per arrivare al raggiungimento dell'obiettivo.

 

"In merito all’incidente avvenuto ieri mattina e alle conseguenti polemiche, sempre molto costruttive, preciso che non è intenzione dell’Amministrazione comunale procedere alla chiusura dell’accesso a quel tratto di scogliera - scrive su Facebook Fabrizia Pecunia - Per fortuna non è successo niente di grave, ma Il pericolo nella zona in questione, oltre ad essere evidente, è già opportunamente segnalato.

Sarà invece oggetto di discussione del prossimo Consiglio comunale il regolamento degli specchi acquei delle marine, così da disciplinare in modo puntuale le zone di balneazione e gli accessi delle imbarcazioni dentro diga.

Contestualmente, le Pubbliche assistenze del territorio (che ringrazio per il loro prezioso contributo) stanno lavorando insieme per presentare al Comune un progetto per garantire il presidio medico diurno.
Questo tema è già stato discusso anche nell’ultima riunione dell’Osservatorio dell’imposta di soggiorno, per valutarne il finanziamento, in quanto è di grande importanza per tutti noi.

Chi decide di tuffarsi dalle nostre scogliere, da una altezza di oltre dieci metri, auspico lo faccia in modo consapevole, assumendosi la responsabilità del rischio che corre".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Giacomo Cavanna - L'ammiraglio ispettore Gioia Passione cede il comando all'ammiraglio ispettore Davide Gabrielli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa